istock.com/fstop123

 

Febbre, brividi, mal di gola, mal di testa e dolori alle articolazioni: in inverno molte persone manifestano i sintomi dell’influenza.

 

Questa malattia infettiva è causata dai virus dell’influenza, attivi per lo più nei mesi invernali. I virus dell’influenza si trasmettono direttamente per via aerea attraverso le goccioline di saliva emesse da una persona contagiata con la tosse, gli starnuti e le conversazioni oppure indirettamente attraverso il contatto con una superficie contaminata su cui i virus possono sopravvivere per diversi giorni.

 

Al contrario del raffreddore, l’influenza si presenta improvvisamente, manifestando sintomi più acuti, che possono avere anche complicanze gravi. I soggetti più esposti al rischio di complicanze sono quelli affetti da malattie croniche e/o di età superiore ai 65 anni. Si raccomanda in particolar modo a queste persone e a chi sta loro vicino di proteggersi dall’influenza.

 

  • Vaccinarsi contro l’influenza. Il periodo ideale per la vaccinazione antinfluenzale è tra metà ottobre e metà novembre. È possibile vaccinarsi presso il proprio medico, in centri vaccinali e in molti cantoni anche in farmacia.
  • Lavarsi regolarmente e accuratamente le mani con acqua e sapone.
  • Portare con sé del disinfettante in caso non sia possibile lavarsi le mani con acqua e sapone.
  • Evitare, ove possibile, di stringere la mano alle persone quando si saluta.
  • Uscire spesso all’aria fresca. Le passeggiate giornaliere attivano il sistema immunitario e riducono l’essicazione delle mucose.
  • Riposarsi e dormire a sufficienza.

Non sempre l’influenza è innocua. La vaccinazione è il modo migliore per proteggersi.

Come superare l’inverno senza influenza

DE | FR | IT

 

 

DE | FR | IT

 

Lega polmonare svizzera
Chutzenstrasse 10 | 3007 Berna